Ottenere l’assicurazione giusta, e lasciare – Gioco dei troni – in TV

In Occidente, è possibile prendersi cura dei problemi assicurativi assumendo un assassino. Nel nostro mondo, è su di voi per conoscere le vostre esigenze e avere le giuste coperture.

Per saperne di più su Robert su NerdWallet’s Ask an Advisor

In un recente episodio della serie fantasy HBO “Game of Thrones”, la simpatica ma mortale Arya Stark è stata incaricata di assassinare un artista della truffa che vendeva false “assicurazioni” sulla vita di mercanti e marinai.

Nel mondo in cui viviamo, molte persone pagano per coperture che non hanno uno scopo assicurativo, sprecando dollari in una polizza che non paga o che non soddisfa le loro esigenze. E mentre le nostre tutele legali sono maggiori di quelle del Mondo dei Sette Regni, è importante ascoltare il mentore di Arya: “Una cosa è scrivere un contratto, però, e un’altra per fare del bene su di esso”.

Al posto della vendetta mortale, come potete assicurarvi che la vostra assicurazione paghi quando ne avete bisogno e che non state spendendo per una copertura non necessaria?

Il primo passo è semplicemente quello di avere una conoscenza di base dell’assicurazione. L’assicurazione è un contratto tra voi e il vostro assicuratore, in cui il vostro assicuratore accetta di coprire il costo di eventi improbabili ma di grande impatto che il vostro patrimonio attualmente non può coprire o che potrebbe devastare le vostre finanze.

Questa definizione è diversa da quella di quanti pensano all’assicurazione. I parabrezza incrinati in inverno nel Michigan o le visite regolari dal dentista non sono necessariamente spese ad alto impatto, né è improbabile che accadano. Gli elementi che sono di routine e regolari sono coperti al meglio attraverso i risparmi.

Una volta identificato un rischio, è fondamentale assicurarsi che la propria assicurazione copra quel rischio specifico.

Ad esempio, molte persone stipulano un’assicurazione contro la morte accidentale e lo smembramento nella convinzione che si tratti di un’assicurazione sulla vita, dal momento che potrebbe pagare se muoiono in un incidente. Ma il vostro bisogno di assicurazione sulla vita non dipende da come si muore – solo da quante persone contano su di voi per provvedere a loro mentre siete vivi. Se si muore di una malattia invece che di un incidente, queste persone saranno lasciate senza sostegno.

Un altro motivo per cui le persone acquistano un’assicurazione AD&D è che è economica. Ma è a buon mercato per un motivo: non è molto probabile che paghi!

Con il passare del tempo il rischio cambia, così come le vostre esigenze assicurative. La sovrassicurazione è un altro spreco da evitare. Prendere un’assicurazione sulla vita.

Si dice comunemente che l’assicurazione sulla vita viene venduta, piuttosto che acquistata – il che significa che, nella maggior parte dei casi, è l’agente assicurativo che convince il cliente della necessità di copertura, piuttosto che il cliente che viene all’agente per comprare una polizza. Pratiche di vendita includono discutere le regole standard di pollice per l’assicurazione sulla vita, e forse determinare quanta assicurazione si può permettersi piuttosto che quanto è necessario.

Se non avete figli, potreste avere un bisogno minimo, se non nullo, di un’assicurazione sulla vita. I vostri figli non hanno bisogno di un’assicurazione sulla vita, anche se molti assicuratori vendono polizze sui bambini. I single e i pensionati con pensioni spesso non hanno promesse ad altri che non hanno accumulato il denaro da pagare, e probabilmente non hanno bisogno di un’assicurazione sulla vita.

L’assicurazione sulla vita dovrebbe proteggere i vostri cari dagli effetti finanziari della vostra morte. L’assicurazione ipotecaria, che ripaga la vostra casa in caso di decesso, esiste soprattutto per proteggere la banca, non la vostra famiglia. E ‘costoso rispetto ad una polizza di assicurazione sulla vita a termine che può essere utilizzato in un modo più versatile per coprire la stessa spesa.

E parlando del costo comparativo della copertura assicurativa, riconoscete che pagare di più per la vostra polizza non è necessariamente una cosa negativa.

Se da un lato l’acquisto di tariffe è importante, lo sono ancora di più la scelta di una compagnia assicurativa forte e la revisione delle coperture e delle esclusioni. Volete che il vostro assicuratore sia redditizio, per evitare rischi finanziari, per coprire le cose di cui avete bisogno e per pagare quando lo prevedete. Le polizze che sono significativamente più economiche di altre sono probabilmente meno costose delle coperture o sono più rischiose di quanto si desidera.

Infine, non utilizzate l’assicurazione a fini di investimento senza aver capito come funziona e come si inserisce nel vostro piano.

Le assicurazioni sulla vita indicizzate al capitale e variabili e le polizze di rendita sono tipicamente vendute su una storia di crescita e reddito, come “Game of Thrones”, che è solo fantasia. Gli assicurati vengono colpiti dalla natura costosa di questi veicoli due volte – una volta in crescita più bassa, spesso a causa di assicurazioni costose, e di nuovo in vincite più basse.

Rivedere le coperture assicurative e porre domande al proprio agente assicurativo. Assicuratevi che tutti gli importi e i piloti aggiuntivi siano appropriati. Chiedete ai concorrenti un preventivo e una spiegazione di dove pensano che potreste essere sottoassicurati.

Infine, assicuratevi che le vostre politiche si inseriscano in un piano finanziario globale. Lavorare con un consulente finanziario indipendente può fornire una seconda opinione su qualsiasi piano assicurativo, senza il conflitto insito nella vendita di una polizza assicurativa.

Comprendendo le vostre esigenze assicurative e assicurandosi di avere coperture per loro, non ci sarà bisogno di mandare Arya Stark sul lungomare.

Like this post? Please share to your friends:
Bad Side
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: